Sportello Scuola presso sede provinciale CODACONS

Il Codacons di Agrigento per mezzo del proprio presidente Avv. Pier Luigi Cappello , aderendo ad analoga iniziativa della sede regionale, comunica di aver attivato, presso la Sede di Agrigento Via Imera 50, “lo SPORTELLO SCUOLA” a beneficio di quei docenti della regione che sono stati esclusi dal Concorso Scuola 2016. I bandi relativi al concorso, infatti, come già avvenuto nel 2012, lasciano fuori tutti coloro che non sono in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento, nonché il personale docente ed educativo già assunto con contratto di lavoro a tempo determinato nelle scuole statali. Senza parlare delle cervellotiche esclusioni che riguardano la scuola primaria e la scuola dell’infanzia.
Il Codacons, sensibile alla problematica, per come attestato dalla recente costituzione di parte civile nel processo “la carica dei 104” che lo ha visto scendere in campo anche a tutela degli interessi dei docenti contro le scorrette pratiche di concessione di benefici a favore di chi non ne avrebbe avuto titolo, denuncia questa evidente disparità di trattamento, che rischia di vedere vanificate le legittime aspettative di quanti hanno investito nella formazione e nella cultura, valori fondamentali per il progresso sociale.

I vertici locali dell’associazione, avv.ti Pier Luigi Cappello e Alessandro Patti, evidenziano che “il Concorso scuola 2016 non ha previsto la cosiddetta “clausola di salvaguardia”, secondo cui può partecipare ai concorsi a cattedre, anche in mancanza di abilitazione, chiunque sia già in possesso di un titolo di laurea, oppure di un titolo di diploma conseguito presso le accademie di belle arti e gli istituti superiori per le industrie artistiche, i conservatori e gli istituti musicali pareggiati, gli ISEF. Una decisione che contrasta apertamente con quanto affermato dalla giurisprudenza e dal TAR del Lazio, che ha più volte denunciato una irragionevole disparità di trattamento tra i diversi candidati alla procedura selettiva”.
Si ricorda a tutti gli interessati che condizione necessaria per la successiva proposizione del ricorso è la presentazione della domanda su supporto cartaceo (non potendo gli stessi presentare la domanda online).
Il relativo modulo potrà essere ritirato presso la sede dell’associazione oppure richiesto via email all’indirizzo codacons.agrigento@gmail.com.