Verso Akragas-Cosenza, Rigoli: “Dobbiamo tirarci fuori da questa situazione”

Ultimo allenamento allo stadio Esseneto prima dell’importante gara casalinga contro il Cosenza. I calabri arrivano ad Agrigento con un ottimo bottino di punti (34) e con la seconda migliore difesa del campionato. Sono quarti in classifica a 4 punti dalla vetta. Arrivano con qualche défaillance dovuta ad una serie di infortuni e squalifiche ma non per questo l’ambiente agrigentino dovrà sottovalutare l’appuntamento.

Pino Rigoli ha lavorato molto oltre che sull’aspetto fisico e tecnico, anche sull’aspetto psicologico dei calciatori: “Sono contento dal lavoro che abbiamo fatto in questi giorni – ha detto in sala stampa – i ragazzi mi hanno dato grande disponibilità al sacrificio. L’obiettivo è quello di tirarci fuori da questa brutta situazione. Il Cosenza ha una bella squadra, abbiamo lavorato bene e con i miei giocatori ho parlato della strategia che proveremo ad attuare”.

Il gruppo ha completato la rifinitura intorno alle 12,20. Con il gruppo si è allenato anche Fabio Aveni, che sta rapidamente recuperando la condizione anche se non è convocato per la partita di domani.

Ecco i giocatori convocati: Maurantonio, Vono, Lo Monaco, Thiago, Muscat, Capuano, Grea, Salandria, Vicente, Mauri, Zibert, Dyulgerov, Candiano, Aloi, Leonetti, Madonia, Di Grazia, Di Piazza, Cristaldi e Fiore.