Verso Benevento-Akragas, biancazzurri in viaggio. Legrottaglie: “Abbiamo gli uomini contati”

L’Akragas è partita nel primo pomeriggio di oggi alla volta di Benevento dove sabato pomeriggio, alle 17,30, incontrerà gli “Stregoni” in quella che rappresenta l’ultima giornata del girone di andata.

L’ambiente biancazzurro è galvanizzato dalle ultime notizie di mercato, soprattutto dopo la “pace” sancita tra i gruppi societari. Il chiarimento tra maggioranza e minoranza, ha permesso di sbloccare positivamente la situazione relativa al calciomercato.

Dopo la partenza di Sabatino e Savanarola, l’addio al calcio giocato di Almiron, ed il pesante infortunio di Scrugli che ne avrà per almeno tre mesi, la società ha iniziato a muovere i primi passi per la loro sostituzione.

Anche se ancora manca l’ufficialità, da alcuni giorni si sono uniti alla comitiva di Legrottaglie i difensori Muscat e Grea, ed il centrocampista Candiano partiti alla volta di Benevento.

“Manca ancora il transfer – ci ha spiegato al telefono Nicola Legrottaglie – è per questo che il loro ingaggio non è stato ancora ufficializzato. Hanno sostenuto le visite mediche e sono partiti con noi nella speranza che la burocrazia sia più veloce del solito, anche perché abbiamo gli uomini contati. Temo che con tutta la buona volontà, i tre non potranno scendere in campo sabato ma certamente saranno a disposizione per la prima giornata di ritorno all’Esseneto contro il Matera”.

La prossima settimana si potrebbe anche chiudere per l’ingaggio del centrocampista bulgaro Nikolay Dyulgerov con il quale le trattative sono ancora in corso.