Destinati oltre 250 mila euro per il servizio di “autonomia e comunicazione”

Il Libero Consorzio Comunale di Agrigento nonostante la drammatica situazione finanziaria ha destinato oltre 250 mila euro per l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni delle scuole medie superiori della provincia con grave handicap fisico, psichico o sensoriale.
Queste somme servono per coprire esclusivamente l’assistenza degli studenti nel loro percorso scolastico per tutto il 2015.
Questo servizio è stato assicurato a circa 200 famiglie che nelle scorse settimane hanno presentato l’istanza per usufruire dell’assistenza. I genitori hanno già provveduto a scegliere le associazioni che operano in favore dei soggetti disabili gravi utilizzando un elenco degli enti che è stato pubblicato nella home page del sito istituzionale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.
Le oltre venti associazioni accreditate che utilizzano personale altamente qualificato, agiscono quale supporto organizzativo all’integrazione scolastica, svolgendo uno dei servizi di fondamentale importanza per l’Ente.
Il Libero Consorzio, a causa del previsto prelievo forzoso dal bilancio nel 2016, prima di assicurare il servizio per il prossimo anno, aspetta di conoscere l’entità dei trasferimenti dei fondi da parte dello Stato che dovrà approvare il proprio bilancio di previsione 2016 nelle prossime settimane. Inoltre esiste un problema di competenza in materia di assistenza ai disabili. Questa potrebbe passare ai comuni come avviene nel resto d’Italia, se venisse modificata dalla Regione la L.R. n.15/2015, nel senso di un pieno recepimento dalla riforma Delrio sulle materie di competenze delle province.