Da alcuni giorni arrivano nelle case degli utenti Agrigentini arrivano esose richieste di pagamento per maggiori consumi idrici per l’anno 2005.
Si tratta, evidenzia il Consigliere Nello Hamel, di una richiesta illegittima in quanto basata su una semplice presunzione, senza alcun dato di riferimento certo e senza nessuna lettura dei contatori idrici.
Il Consigliere Nello Hamel ha presentato una interrogazione dettagliata all’Assessore Comunale alle finanze elencando tutti gli aspetti che rendono la richiesta di pagamento improponibile e chiedendo la revoca della stessa in autotutela al fine di evitare una serie di ricorsi giudiziari rispetto ai quali il comune, non avendo alcun elemento di certezza per dimostrare il proprio credito, sarebbe sicuramente soccombente ed andrebbe a sostenere ingiustificati costi per spese legali e rimborsi.