Distrugge casa del figlio, arrestato a Porto Empedocle

  Salvatore Gangarossa, 54 anni, di Porto Empedocle, è stato arrestato dai poliziotti di Porto Empedocle e dagli agenti delle Volanti di Agrigento.
L’uomo è accusato di danneggiamento aggravato, minacce, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.
Gargarossa si sarebbe arrampicato sul balcone, al primo piano, della casa del figlio ed avrebbe distrutto l’appartamento. L’uomo, ubriaco, a quanto pare, cercava la moglie che s’era però, nel frattempo, rifugiata a casa del figlio assieme alla nuora. A chiamare il 113 sono state le due donne terrorizzate.