L’Akragas espugna Pagani, vittoria e testa della classifica

L’Akragas non poteva dare risposta migliore dopo la brutta prestazione casalinga con l’Andria.
Al “Torre” di Pagani, i biancazzurri di Legrottaglie si impongono sulla Paganese per uno a zero grazie alla rete di Salandria al 15’ minuto della ripresa.
Una vittoria che dà morale e spinge l’Akragas al primo posto in classifica in condominio con il Messina, vittorioso proprio ad Andria.

Unica nota negativa, le cinque ammonizioni comminate ad altrettanti giocatori dell’Akragas.

Schermata 2015-10-17 alle 19.21.14LA PARTITA
Primo tempo con la Paganese che si affida alla velocità di Caccavallo e l’Akragas che gestisce la palla e prova ad approfittare di qualche errore di disimpegno della retroguardia campana.
Per gli uomini di Legrottaglie, ci provano Zibert dalla distanza, e Madonia servito da Di Piazza con Marruocco che si salva in entrambe le occasioni.
Al 26’ la chance più ghiotta arriva tra i piedi di Deli che da posizione favorevole non inquadra la porta.
Maurantonio è impegnato severamente da Caccavallo su punizione ma respinge con i pugni e sventa l’occasione.
Al 41’ un’uscita sbagliata di Marruocco potrebbe favorire Di Piazza che però non riesce a controllare.

Nella ripresa Legrottaglie rivede la posizione di Almiron e Zibert invertendoli. La gara segue lo stesso copione della prima frazione di gioco e si accende improvvisamente al 15’ quando Salandria, servito da Almiron, controlla la palla al limite dell’area di rigore, lascia partire un tiro che viene deviato da Schiavino e finisce alle spalle di Marruocco.
La Paganese si sveglia e colpisce un palo clamoroso con Cicerelli dalla distanza.
Nel finale l’Akragas sfiora per due volte il raddoppio. Prima è Leonetti che ubriaca tre avversari e da buona posizione spara al lato.
Un minuto dopo Zibert dalla distanza mira l’angolino ma Marruocco si distende e manda in angolo.
La pressione finale degli uomini di Grassadonia non sortisce effetti. L’Akragas festeggia il ritorno alla vittoria e, da questa sera, anche la vetta della classifica.