“E si capitassi a tia?”, successo a Naro

Grande successo a Naro della commedia “E si capitassi a tia?”, tre atti in cui si sono alternati mirabilmente momenti di comicità e pura commozione. La commedia, inserita nella rassegna teatrale “Estate Narese 2015”, è stata portata in scena dalla compagnia teatrale “La Fulgentissima” sulla scalinata del Vecchio Duomo, riscuotendo un grande successo di pubblico: la metafora delle corna come inno alla vita, protagonista un giovane Sindaco di una piccola cittadina siciliana, troppo avanti e con una mentalità eccessivamente moderna per un siciliano. La regia della commedia è stata di Maria Melilli, figlia dell’attore anrese Cocò Melilli, scomparso nel 2014 e alla cui memoria la stessa opera è stata dedicata. Interpreti della commedia: Vincenzo Dainotto (Luigi), Giuseppina Salvaggio (Teresa), Sergio Alaimo (Caloriu), Angela Landolina (‘Ngilina), Laura Saia (Rosy), Giuseppe Bellarmino (Gino) ed Eleonora Sammarco (Maranna).