Santa Elisabetta, iniziative a tre anni dal gemellaggio con il comune belga di Chapelle-lez-Herlaimont

locandina gemellaggioIl 25 ottobre 2013, il Borgomastro di Chapelle-lez-Herlaimont Karl De Vos e il Sindaco pro tempore di Santa Elisabetta Emilio Militello firmavano l’atto ufficiale denominato “Giuramento di Gemellaggio” che sanciva “…l’impegno solenne di mantenere dei legami permanenti tra i nostri comuni, di favorire in ogni campo gli scambi tra i loro abitanti per sviluppare nella tolleranza, e il rispetto mutuale, con una miglior comprensione umanista, il sentimento vivo della fraternità europea…”. A distanza di tre anni da quella firma, domani, venerdì 4 settembre 2015, il Comune di Santa Elisabetta da il benvenuto al borgomastro Karl De Vos, che arriverà a Santa Elisabetta, accompagnato da una delegazione belga, per una visita breve, ma intensa di appuntamenti e di significati. Le autorità istituzionali del comune di Santa Elisabetta ,infatti, con in testa il sindaco Mimmo Gueli , accoglieranno la delegazione di Chapelle , in mattinata , con una cerimonia ufficiale di benvenuto presso il Municipio, e in serata, in Piazza San Carlo, con dei momenti di cultura, tradizione, e gastronomia locale.

Il Sindaco Mimmo Gueli ha dichiarato: ”La giornata di domani, dedicata al Gemellaggio tra i due comuni, il nostro e quello belga, vuol rappresentare il forte e rinnovato sentimento di legame che esiste tra le due comunità da ormai mezzo secolo, da quando cioè allora tantissimi emigrati sabettesi vi si sono trasferiti per motivi di lavoro e oggi rappresentano ormai parte integrante e attiva della società belga e in particolare di Chapelle. Il Giuramento di Gemellaggio ha , per così dire, certificato ufficialmente questo legame e la nostra Amministrazione lo vuole rendere più forte e duraturo nel tempo. Questa giornata la dedichiamo, naturalmente, non solo a Chapelle e ai tanti nostri concittadini che vi risiedono, ma anche a tutta la nostra comunità di emigrati sabettesi che vivono in Belgio, e ancora in Europa e nel resto del Mondo”.