Aragona, nominato il revisore unico dei conti

Con 13 voti su 14 l’aragonese Alfonso Morreale è il nuovo Revisore Unico dei Conti del Comune di Aragona. Una nomina complicata quella del neo revisore, visto che nelle settimane precedenti, il consigliere Alfonso Galluzzo, aveva sollevato delle criticità di alcuni punti del bando, costringendo così l’Amministrazione comunale a fare un bando ex novo.

Alla votazione erano presenti tutti i consiglieri di maggioranza , mentre sono state diverse le assenze da parte dei consiglieri d’opposizione.
Dall’analisi del voto, si evince che il neo revisore, ha incassato oltre i voti della maggioranza, anche quelli di una parte dell’opposizione.

Il Revisore dei Conti, è un organo di controllo interno che ha il compito di garantire che l’attività amministrativa sia conforme agli obiettivi stabiliti dalla legge. Quindi, esso esercita la vigilanza sulla regolarità contabile, economica e finanziaria della gestione del Comune, verificando la legittimità delle spese e l’esatta riscossione delle entrate.
Inoltre, redige un’apposita relazione che accompagna la proposta di deliberazione del bilancio preventivo e del rendiconto.

Un’esperienza nuova, per il Comune di Aragona quella del “Revisore Unico dei Conti”, visto che negli anni passati, tale organo di controllo interno, era costituito da un collegio formato da tre componenti.
Esperienza, questa, voluta fortemente dall’Amministrazione Parello.

Per il consigliere d’opposizione Alfonso Galluzzo: “ Il Revisore Unico dei Conti, essendo un organismo individuale, non offre le stesse garanzie che potrebbe dare un collegio di revisori, venendo meno così, ad un eventuali contraddittori che potrebbero sorgere tra i tre componenti del collegio stesso. E’ evidente quindi che l’analisi dei bilanci limitata al controllo di un unico revisore fa porre delle perplessità non garantendo in tal modo la stessa rappresentanza dell’intero consiglio comunale”.