Cultura, consegnato a Francesco Pira il Premio “Soccorso sotto le stelle 2015”: “Lo dedico a mia madre e ai miei studenti”

Non è riuscito a trattenere l’emozione e al termine la sua voce si è rotta: “Dedico questo Premio alla mia mamma e a tutti i miei studenti”. Nessuna esitazione per il sociologo e giornalista Francesco Pira, alla consegna del prestigioso riconoscimento “Soccorso sotto le Stelle 2015”, avvenuta la sera di giovedì 20 agosto a Gualtieri Sicaminò, in provincia di Messina.

Docente di comunicazione e giornalismo all’Università di Messina e di comunicazione pubblica e d’impresa all’Università Salesiana di Venezia (IUSVE), Francesco Pira, è stato premiato come siciliano che “dà lustro alla sua Regione”. Per il suo impegno nel campo della cultura lo studioso licatese riesce a portare alto il nome della Sicilia nel mondo. La consegna del premio nel corso di una serata a Gualtieri Sicaminò in una piazza gremita di pubblico condotta con abilità e tanta professionalità da Francesco Anania. Presente il sindaco della cittadina messinese avvocato Matteo Sciolto che ha consegnato personalmente il Premio al professor Francesco Pira con accanto l’assessore allo spettacolo e turismo, dottor Pino Bonanno.

Entrambi hanno avuto parole di elogio per l’attività svolta da Francesco Pira nell’ambito della cultura, del giornalismo e della ricerca sociologica. Stimolato dalle domande del conduttore Anania, il sociologo della comunicazione Pira ha parlato del fenomeno legato al social network Facebook raccomandandone un uso consapevole da parte di bambini, pre-adolescenti e adolescenti. “Non dobbiamo perdere le speranze di far crescere la nostra Sicilia e di valorizzare i giovani talenti che crescono nella nostra terra” hanno detto all’unisono il Sindaco Sciotto e il professor Pira. E gli applausi scroscianti del pubblico hanno sottolineato la voglia di non arrendersi dei siciliani.