Firetto: “Nessun debito con la Saiseb”

È il Comune che chiede al ministero lavori pubblici la restituzione di parte delle somme pagate.

Il Comune di Agrigento ha regolarmente provveduto al pagamento delle somme ( 5 milioni e 335 mila euro) alla ditta Saiseb relative ai lavori di costruzione della rete idrica e fognaria nel centro storico nell’ormai lontano anno 2008 e non risultano altre pendenze in corso.

Quindi non un debito fuori bilancio come erroneamente annunciato giorni fa in una nota da alcuni consiglieri comunali ma una controversia giudiziaria che vede il Comune di Agrigento intentare causa nei confronti del Ministero dei Lavori Pubblici per recuperare parte delle somme versate per interessi da ritardato pagamento che avrebbero dovute essere imputate al Ministero dei Lavori Pubblici e non al Comune.