Akragas in finale, tre gol alla Maceratese. Sabato tocca alla Robur Siena

L’Akragas batte la Maceratese per 3 a 1 e conquista la finale di Poule Scudetto.  Una partita molto sentita da entrambe le squadre, soprattutto dai biancorossi che giocavano davanti al loro pubblico e che in stagione non avevano ancora perso. Si è giocato davanti a circa 1200 spettatori tra i quali una ventina di tifosi biancazzurri.

Feola deve rinunciare a Vindigni in difesa e schiera De Rossi al centro con Chiavaro. In attacco propone Meloni, in ripresa dopo l’infortunio che lo ha costretto fuori nelle ultime giornate di campionato. Il centrocampo è affidato al duo Baiocco-Trofo, mentre Savanarola, Tiscione e Arena giocano alle spalle della punta sarda.

Si gioca a viso aperto senza timori reverenziali. Dopo la classica fase di studio, è l’Akragas a passare in vantaggio grazie al colpo di testa di De Rossi che, lasciato colpevolmente libero in area di rigore, ha sfruttato un cross perfetto di Dentice.
La Maceratese cerca il pari che arriva al 40° grazie a capitan Romano che sfrutta una ribattuta in area di rigore e trafigge D’Alessandro in diagonale.
L’Akragas potrebbe capitolare al 45′ minuto sempre con Romano che manda sull’esterno della rete.
La dura legge del gol si materializza un minuto dopo: gol sbagliato, gol subito, e l’Akragas grazie ad un’autorete di Garaffoni torna in vantaggio. Un’autorete che spiana la strada degli spogliatoi.

Alla ripresa è subito 3 a 1. Lo sigla Beppe Meloni che sfrutta l’indecisione di un avversario e torna al gol da due passi. La Maceratese si lancia alla rincorsa, sfiora la rete in un paio di occasioni e si vede annullare dall’arbitro, fortemente contestato dai tifosi marchigiani, ben due marcature.

Gli agrigentini controllano la partita, un grande Baiocco fa impazzire gli avversari che non riescono ad accorciare, finiscono subissati dai cartellini gialli ed incassano la prima sconfitta della stagione.

Grazie a questo successo, l’Akragas raggiunge in finale il Siena. Si giocherà sabato alle ore 18:00 (in differita su Rai Sport alle 22,45).

(Foto di Antonio Calma)

IL TABELLINO

Serie D . Poule scudetto Maceratese – Akragas 1-3
Maceratese – Akragas 1-3  9′ De Rossi (A), 38′ Romano (M) ,46′ Autogol Garaffoni, 52′ Meloni (A)

Formazioni
Maceratese : Saitta, Cordova , D’ Alessio, Croce, Garaffoni, Marini, De Grazia, Romano, D’ Antoni (64′ Ferri), Kuoko , Perfetti . In Panchina : Fatone, Tortelli, Lari, Petti, Paolucci, Ribichini, Bartolini, Belkaid, Ferri Marini;

Akragas . D’ Alessandro, Dentice, Catania, Baiocco, De Rossi, Chiavaro, Tiscione, Trofo, Meloni (86′ Dezai), Arena (84′ Pellegrino), Savanarola (31′ Bonaffini). In Panchina : Lo Monaco. Pellegrino, Vindigni, Bonaffini, Terminiello, Napoli, Dezai, Perrone

Arbitro : Sig. Alessandro Chindemi ( Viterbo), Assistenti : Michele Pizzi e Leonardo De Palma ( Termoli)

Ammoniti : Romano (M), 52′ D’ Antoni (M), 60′ Chiavaro (A),  Ferri (M), Garaffoni (M), D’ Alessio (M)