Home Dai Comuni Agrigento La Nuoto Agrigento strepitosa al trofeo internazionale Piskeo

La Nuoto Agrigento strepitosa al trofeo internazionale Piskeo

314 views
0

Si è svolto sabato 23 e domenica 24 maggio il Trofeo Internazionale Piskeo che ha visto la partecipazione di tutte le più forti squadre siciliane oltre ad alcune rappresentative di altre regioni e di altre nazioni. Ha preso parte all’evento la A.D.P. Nuoto Agrigento guidata dall’allenatore Davide Dessì.
Gli atleti agrigentini hanno avuto modo di confrontarsi con atleti anche stranieri e di nuotare in un palcoscenico internazionale, nonché di conoscere atleti del calibro di Massimiliano Rosolino che ha presenziato alla manifestazione. Un’esperienza molto importante anche per l’allenatore Davide Dessì che ha avuto, tra l’altro, il piacere di partecipare ad una riunione tecnica con Maurizio Coconi (ex allenatore delle nazionali italiana e spagnola di nuoto). Le gare, iniziate nella mattina di sabato hanno visto la partecipazione di oltre 1200 atleti. Ottimi risultati sono stati raggiunti dalla Nuoto Agrigento che ha chiuso al primo posto tra le squadre della Sicilia sud-occidentale nella classifica esordienti A, davanti a squadre del calibro dell’ Acquagym Trapani, Eidos, Mimmo Ferrito Palermo, Kaos Team Catania, Ulysse Messina e molte altre.

La società agrigentina è anche riuscita ad ottenere un ottimo piazzamento nella classifica generale portandosi a solo una decina di punti dalla squadra rappresentante la nazione di Malta. Ottimi sono stati i risultati raggiunti dagli atleti agrigentini con Flavio Sciortino che è riuscito ad ottenere due quinti posti (arrivando nei 100 delfino a soli 4 decimi di secondo dal podio); Alexia Lenea che nei 100 rana si è fermata a 8 decimi di secondo dal podio, in una gara nuotata magistralmente e condotta in testa fino ai 50 metri; Davide Portera che si è portato al quarto posto nella classifica juniores nei 100 rana; Matthias Cimino e Giorgia Mori che si sono piazzati nelle parti alte della classifica. Hanno preso parte alla manifestazione per i colori della Nuoto Agrigento anche Kristian Lucenti, Davide Greco, Calogero Morello, Luigi Petralia e Flavia Trupia seguiti dall’istruttore Giovanni Interlici.

La migliore prestazione della competizione per i colori agrigentini è arrivata dalle braccia e dalle gambe della giovane atleta di Coach Dessì: Nadine Cimino che è riuscita nei 200 stile libero a fermare il cronometro sul tempo di 2’18’’ (in vasca lunga) portando a casa una fantastica medaglia di bronzo in una emozionantissima gara nuotata con grande cuore e riuscendo (da quanto ci è stato detto più tardi dall’allenatore) a mettere in pratica alla perfezione tutto ciò che era stato preparato durante gli allenamenti.

L’impresa è rafforzata dal fatto che la giovane atleta ha gareggiato anche con ragazze più grandi, riuscendo comunque a primeggiare e salire sul podio.
E’ arrivata così la prima medaglia internazionale nella storia della Nuoto Agrigento, medaglia che da ancora più valore alla fantastica stagione della squadra biancazzurra e che arricchisce il già nutrito palmares di coach Dessì.
L’allenatore agrigentino ha espresso grande soddisfazione al termine della manifestazione dichiarando: “Stiamo parlando di risultati di assoluto livello, che qualche hanno fa non sembravano neanche immaginabili nella nostra Città e che oggi invece siamo riusciti a trasformare in realtà”.