La Fortitudo compie l’impresa, eliminata la corazzata Verona

327 views
0

Al termine di una partita assolutamente vietata ai deboli di cuore, la Fortitudo Moncada Agrigento batte la titolatissima Tezenis Verona e vola alle semifinali.
83 a 80 il punteggio finale frutto di un recupero durato praticamente tutta la partita. Gli uomini di Ciani partono bene ma Verona rimonta e stacca i biancazzurri raggiungendo a fine primo quarto un vantaggio massimo di 10 punti (18-28). Dal secondo quarto, inizia la rincorsa della Fortitudo che rosicchia i punti di svantaggio chiudendo al terzo quarto sul 60 a 63.

L’ultimo quarto rimarrà certamente scolpito nella mente di chi era questa sera al Palamoncada: Verona resiste e allunga a + 8 a 3 minuti dalla sirena ma la Moncada recupera con un incredibile break di 9-0 e si porta per la prima volta in vantaggio a meno di 1 munto dal termine. Gli ultimi 30 secondi di partita sono interminabili ma per Verona non ci sarà più tempo per recuperare. Ed il Palamoncada esplode di gioia.

Per Agrigento 13 di Williams, 18 di Chiarastella con 9 rimbalzi, 10 di Piazza, 21 di Dudzinski.

Per Verona 27 di Umeh, 13 di De Nicolao, 21 di Monroe con 12 rimbalzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui