Monserrato, prosegue la protesta dei netturbini sulla torre faro

Da oltre 24 ore due netturbini sono arrampicati sulla torre faro, alta almeno 30 metri, lungo la bretella d’accesso al viadotto Morandi, sulla Porto Empedocle-Agrigento. Altri tre colleghi sono ai piedi della stessa torre faro. Protestano perché da due mesi e mezzo non percepiscono lo stipendio dall’Iseda, l’impresa per la raccolta dei rifiuti di cui sono dipendenti.
Gli operatori ecologici sono in servizio al Comune di Racalmuto, moroso nei confronti dell’Iseda. L’area da stanotte è presidiata dai vigili del fuoco con autoscala e tappeto gonfiabile, polizia e carabinieri.