La Fortitudo si esalta e domina Verona. Semifinali ad un passo

La Fortitudo si esalta davanti ai 1970 presenti al PalaMoncada e si impone per 75 a 63 contro la corazzata Verona facendo sua “gara 3” dei quarti di play off.
Gli uomini di coach Ciani, nel fortino empedoclino, spinti da un pubblico che certamente sabato sarà ancora più numeroso, si giocheranno la possibilità di staccare il biglietto per le semifinali.
Un’occasione imperdibile che passa attraverso la splendida partita giocata questa sera con Williams, Evangelisti e Dudzinsky che hanno dominato gli avversari che soltanto Umeh e Monroe hanno tentato di tenere in partita.
Primo quarto a favore della Tezenis che chiude avanti di 1 punto mentre nel secondo, i veronesi, riescono a segnare soltanto 4 punti. La Fortitudo schizza avanti di 10 e mantiene il vantaggio anche durante un tiratissimo e spettacolare terzo quarto chiuso con un parziale di 23 pari.
L’ultimo quarto scorre con la Fortitudo in crescendo mentre Verona cala sempre più e si arrende davanti alla forza e caparbietà dei padroni di casa.
Nel finale esplode la gioia dei supporters biancazzurri. Sabato, gara 4 sarà come una finale di champion’s.

Tabellini:

Agrigento: Piazza, Williams 20, Evangelisti 18, Chiarastella 6, Dudzinski 18, Saccaggi 11, Udom, De Laurentiis, Vai, Portannese 2.

Verona: De Nicolao 5, Umeh 19, Boscagin 9, Ndoja 12, Monroe 16, Giuri 2, Mazzantini, Reati, Gandini, Bartolozzi.