Fortitudo. Ciani: “I play off sono nelle nostre mani”

Domenica, alle ore 18.00, sarà di scena al Palamoncada la partita più importante del campionato in A2Gold: Agrigento vs Mantova, in cui si giocherà l’accesso immediato ai playoff.

Alla vigilia di questo importante momento sportivo, la dichiarazione del coach Franco Ciani:
“Domenica si gioca questo primo accesso ai playoff per la A1, arrivando direttamente dalla Gold, per cui sarà una battaglia impegnativa, difficile, di quelle che i giocatori vogliono vivere, che allenatori e tifosi vogliono vivere. E’ stata davvero una stagione straordinaria da neo promossi ma potrebbe essere coronata da questo nuovo obiettivo che oggi è ancora nostro e che con Mantova cercheremo di difendere.”

E continua: “Sarà una partita fondamentale, perché ci darebbe la matematica certezza di questa cosa incredibile, ovvero quella di partecipare ai playoff per la A1. Stiamo vivendo un finale di stagione davvero importante. Anche il pubblico aspetta questo evento con grande trepidazione, perché arrivare ai playoff per l’A1 è certamente un momento storico per Agrigento.”

Mantova è un’avversaria di assoluto livello, alla pari delle ultime squadre affrontate nelle ultime giornate di campionato: “Stiamo infatti preparando questa partita con grande cura e attenzione. Si tratta di una squadra di grande tasso tecnico, giusto per fare i primi tre nomi che mi vengono in mente: Fults, Moraschini e Gaddefors sono ad esempio giocatori che hanno fatto la serie A1, nel senso che l’hanno proprio giocata, quindi questo testimonia il fatto che sia una squadra molto esperta e completa. Giocano sempre almeno in nove quindi è in grado di reggere determinati ritmi perché ha una rotazione ampia. Noi cercheremo di trovare quello spirito particolare, rabbia e aggressività, che sul nostro terreno ci ha sempre accompagnato e in questo momento può fare la differenza.

E’ vero che è stata una settimana particolare sotto il profilo fisico, alludo alla leggera distorsione alla caviglia di Udom, su cui però siamo ottimisti anche perché dovrebbe partire per il nuovo raduno nazionale. Ma siamo pronti per affrontare al meglio questa nuova e determinate giornata in A2Gold. Sicuramente i ragazzi hanno vissuto un’attesa e un’emozione particolare, superiore rispetto a quelle delle scorse settimane, perché sappiamo che la partecipazione dei playoff è nelle nostre mani, sono gli altri che devono strapparcela e noi non siamo proprio intenzionati a concederla.”

E intanto questa sera, la Fortitudo non dimentica l’impegno sociale e sarà presente alla fiaccolata di solidarietà per le persone affette dalla patologia dell’autismo, che avrà luogo lungo la via Atenea di Agrigento.