Il Commissario straordinario al Comune di Agrigento, Luciana Giammanco a seguito di numerose richieste di concessione degli impianti sportivi comunali, presentate da società ed associazioni sportive che tra l’altro hanno manifestato disponibilità a provvedere a proprie spese all’adeguamento degli stessi impianti, per poter consentire gli allenamenti e disputare le partite, ha inviato un atto di indirizzo ai Dirigenti dei Settori Patrimonio ed Impiantistica sportiva per attenzionare la problematica.

Il Commissario Giammanco ha chiesto ai Dirigenti comunali, di tenere in considerazione tale manifestazione di collaborazione tra Ente pubblico e privati per una migliore gestione e funzionalità degli impianti e per una maggiore valorizzazione dello sport, soprattutto per le refluenze che lo stesso ha nel settore giovanile.

Considerata l’importanza di una valutazione positiva dell’interesse manifestato da alcune società ed associazioni sportive, che si assumerebbero, appunto, anche il carico finanziario per rendere agibili gli impianti, il Commissario straordinario ha invitato i funzionari comunali a voler predisporre con urgenza una proposta di Deliberazione Commissariale con i poteri di Giunta comunale, per la formalizzazione dei rapporti tra il Comune e gli organismi che svolgono attività sportiva, in ordine alla concessione in gestione degli stessi impianti.