La Nuoto Agrigento al primo posto nella classifica regionale

Ancora una prestazione eccellente per la A.D.P. Nuoto Agrigento di Carlo Dessì nella 4^ tappa del Campionato Regionale MSP che si è tenuta ad Alcamo giorno 22 marzo e che ha visto la partecipazione di fortissime squadre provenienti da tutta la Sicilia.

Alla manifestazione hanno preso parte 253 atleti che si sono dati battaglia in acqua fin dalle prime ore del mattino con la voglia di conquistare le ambite medaglie regionali e di ottenere punti per le rispettive squadre, validi per la classifica del campionato. Ottima è stata la prestazione della Nuoto Agrigento che è riuscita a mantenere il primato della classifica nonostante la gara si tenesse praticamente in casa delle dirette concorrenti. La squadra agrigentina guidata dall’ottimo allenatore Davide Dessì è al comando della classifica regionale con 1621 punti e tiene dietro di se blasonatissime squadre come la Marsala Nuoto e la Aquarius Trapani che non riescono a raggiungerla.

La 4^ tappa di questo Campionato Regionale ha consacrato ancora una volta la forza di questo gruppo e l’abilità del coach Dessì che ha saputo gestire la forma dei propri atleti (impegnati in questo periodo in numerosissime gare) riuscendo a far loro ottenere prestazioni di assoluto livello in tutte le competizioni. Tra le migliori prestazioni (nelle rispettive categorie) sicuramente gli ori di Nadine Cimino nei 100 misti e nei 100 rana, l’oro ed il bronzo di Matthias Cimino nei 50 stile e nei 100 misti, l’argento di Giulia Ojeda nei 25 delfino, il bronzo di Simone Scozzari nei 50 delfino, gli ori di Flavio Sciortino nei 50 delfino e nei 100 stile libero, gli ori di Alexia Lenea nei 50 stile libero e nei 100 dorso, gli ori di Giorgia Mori nei 50 e nei 100 stile libero, i bronzi di Davide Greco nei 50 stile libero e nei 100 rana, gli ori di Davide Portera nei 50 stile libero e nei 100 rana, gli argenti di Joan Ojeda nei 25 dorso e nei 25 stile, l’argento di Noemi Faro nei 100 stile libero ed il bronzo di Kristian Lucenti nei 100 stile libero.

Ottime prestazioni sono arrivate anche dalle staffette con il terzo posto della 4×50 stile esordienti B (Giulia Ojeda, Alessia Alba, Alexia Lenea e Alice Giugno), il primo posto della 4×50 esordienti B (Simone Filorizzo, Giuseppe Montalbano, Joan Ojeda e Simone Scozzari), il secondo posto della 4×50 stile esordienti A (Alexia Lenea, Giulia Ojeda, Noemi Faro e Alice Giugno), il primo posto della 4×50 mista ragazze (Nadine Cimino, Giorgia Mori, Noemi Faro e Alexia Lenea), il secondo posto della 4×50 mista ragazzi (Kristian Lucenti, Davide Greco, Matthias Cimino e Flavio Sciortino), il secondo posto della 4×50 mista assoluti (Federica Bellassai, Giorgia Mori, Nadine Cimino e Alexia Lenea) e il secondo posto della 4×50 mista assoluti (Davide Portera, Matthias Cimino, Luigi Petralia e Salvatore Nina).

Hanno contribuito alla grandissima prova della Nuoto Agrigento anche: Umberto Lombardo, Francesco Carapezza, Giuseppe Iadicicco, Filippo Dinolfo, Andrea Incardona, Filippo Faro, Leonardo, Alessandro e Salvatore Milioto, Vincenzo Salemi, Salvatore Montalbano, Calogero Morello, Claudia Scrudato, Flavia Trupia, Samuele Di Caro, Francesca Alcamisi, Serena Rubino ed Emanuele Scichilone.
La spedizione agrigentina è stata coronata anche da due fantastici record regionali MSP fatti registrare da Flavio Sciortino nei 100 stile libero con il tempo 1’05’’11 e da Alexia Lenea nei 100 dorso con il tempo di 1’19’’79.

E’ stata sicuramente una giornata indimenticabile per i colori agrigentini. La società biancazzurra ha sbaragliato le avversarie e confermandosi al primo posto della classifica regionale. Grande soddisfazione è stata espressa dalla dirigenza. Il Presidente Carlo Dessì ha dichiarato apertamente che adesso l’obiettivo è la vittoria finale del Campionato Regionale e si è complimentato con l’allenatore e gli atleti per i fantastici risultati. Grande gioia è stata espressa anche dall’allenatore Davide Dessì che ha commentato: “Il bello di questo gruppo è la voglia di crescere insieme giorno dopo giorno. Stiamo lavorando bene ed i risultati ci danno ragione. Sono orgoglioso dei miei ragazzi e della coesione di questa squadra”. Grande felicità è stata espressa anche dall’istruttrice Susanna Alfano che ha accompagnato la squadra in questa trasferta e partecipato attivamente al trionfo della Nuoto Agrigento.