Licata, il commissario incontra il Prefetto

A seguito dei sempre più numerosi e gravi casi di criminalità che hanno caratterizzato la vita cittadina, non ultimi un atto intimidatorio ai danni di un imprenditore, l’aggressione di due coniugi all’interno della propria abitazione di via Salso, l’aumento di furti sia in centro che nelle zone di villeggiatura, il Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara ha chiesto, ed ottenuto, un incontro con il Prefetto Nicola Diomede per parlare della situazione sopra evidenziata.

L’incontro si è tenuto stamani ad Agrigento presso la Prefettura dove l’on. Brandara è stata ricevuta dal Prefetto.

“Al Prefetto, che ringrazio per la immediata disponibilità dimostrata nei nostri confronti – spiega il Commissario Brandara – ho illustrato lo stato di grave preoccupazione vissuta dai nostri concittadini a causa delle precarie situazioni di sicurezza registrate all’interno del nostro territorio comunale. Il dottor Diomede, sentite le nostre ragioni, ha promesso che, a breve, alla mia presenza, indirà una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza, in modo da approfondire la problematica ed individuare i provvedimenti da adottare al fine di dare porre fine al crescente fenomeno di criminalità e di illegalità, che tanta preoccupazione sta generando nella società civile licatese e tra i tantissimi laboriosi ed onesti cittadini di questa splendida città. Pertanto, adesso restiamo in attesa di conoscere la data della suddetta riunione del Comitato che, sono certo, quanto prima conosceremo”.