Con un comunicato sulla relativa pagina di facebook il movimento agrigentino “Di Più” puntualizza i termini della propria attività in seno alle prossime elezioni amministrative per l’elezione del primo cittadino di Agrigento. Il movimento, che fa capo al Segretario Nazionale Marco Arcuri, tiene a sottolineare il proprio ‘impegno, continuo e costante, che si muove sempre nell’anbito dell’ideologia legata alla DemoPolitica cioé alla politica che ritorna al popolo e che viene gestita dal popolo stesso e conferma il proprio appoggio al candidato Marco Marcolin. Tiene, altresì, a specificare che il proprio operato é indirizzato alla creazione di un sistema integrato per la tutela del cittadino e delle imprese precisando la propria posizione al di sopra dei partiti e l’apertura verso la condivisione delle idee corrette e leali che possano arrecare beneficio alla gente sotto ogni forma. “Il movimento – dichiara Arcuri – opera in modo da contrastare la casta politica che ha tolto ogni diritto e ha imposto solo pesanti e devastanti doveri alla gente. Se ci sono state delle prese di posizione riguardo all’espressione di un candidato sindaco per le prossime amministrative di maggio è solo perché riteniamo valido il progetto politico che darà ai cittadini benessere secondo i nostri ideali. Un’idea buona va quindi condivisa. Questo comunicato vuole chiarire che la nostra identità non deve mai essere confusa con quella di “questo” o quel “partito”; ribadiamo che è stato ritenuto doveroso da parte nostra apportare un supporto a chi vuole il vero cambiamento”. Il movimento tiene, quindi, a chiarire il proprio atteggiamento ideologico ribadendo l’interesse rivolto ai bisogni pubblici attraverso un accurato e serio impegno che tenga conto delle istanze degli agrigentini nonché delle loro proposte utili, sollecitandoli ad inviare messaggi e consigli che li portino a sentirsi protagonisti della vita pubblica. Il tutto in quanto consapevoli del fatto che uno spazio sempre maggiore, dato alla partecipazione dei cittadini ai processi decisionali, migliori la qualità dell’agire amministrativo, nel senso che consente una migliore comprensione delle conseguenze delle varie alternative e del contesto come previsto dalle strategie di DemoPolitica adottate proprio per sollecitare idee e proposte e per sensibilizzare la gente sui valori del bene comune e sull’importanza della partecipazione dei cittadini alla sua realizzazione nella prospettiva di costruire un sistema che funzioni.