Intimidazione sindaco di Naro. L’appello di Moscatt (Pd): “Domani mettici la faccia anche tu”

“Come avevo anticipato in una nota stampa, a seguito delle intimidazioni subite dal sindaco di Naro Calogero Cremona, è mio dovere partecipare come rappresentante dello Stato, come scudo della politica di legalità che Cremona sta attuando in Comune ed in città, come segnale di presenza contro criminali e sistema mafioso, un presidio di legalità – “#cimettolafaccia” – perché è il momento di esserci. Dobbiamo esserci. L’appuntamento é fissato per domani sabato 24 gennaio ore 16:30 in Piazza Garibaldi – Naro”.

Lo afferma di deputato nazionale del Pd Antonino Moscatt, che lancia un appello:

“Chiedo a tutti i rappresentanti della politica ed alle istituzioni di essere presenti. Come ho affermato ieri in un discorso alla Camera dei deputati, dopo gli avvertimenti di Comitini, Santa Elisabetta, Palma di Montechiaro e per ultimo Naro, questa é una chiara guerra aperta contro istituzioni e democrazia. Non ci faremo intimorire, i nostri territori – prosegue – hanno bisogno di normalità e noi abbiamo il dovere morale, civile e politico di garantirla. É una guerra aperta e nessuno si sottragga, io #cimettolafaccia, domani sabato 24 gennaio ore 16:30 in Piazza Garibaldi – Naro, mettici la faccia anche tu”.