Precari della sanità, precisazioni dell’Asp

In merito alla vicenda del personale precario dell’Asp di Agrigento, il direttore generale Salvatore Lucio Ficarra, è intervenuto precisando che la proroga relativa a 130 unità circa è riferita agli ex Asu etc. Mentre per quanto riguarda gli ausiliari Socio Sanitari che, a tempo determinato, si sono avvicendati all’Asp di Agrigento “non è possibile allo stato, procedere a garantire interventi occupazionali sia per mancanza posti in organico, sia per carenza di risorse finanziarie”.
L’Asp di Agrigento in accordo con le organizzazione sindacali ha provveduto invece a chiedere l’autorizzazione alla Regione per stabilizzare ulteriori 42 unità di ex articolisti oltre ai 47 già stabilizzati con contratto a tempo indeterminato.