Akragas – Rende: 2-2, pari e primato assoluto

Akragas – Rende 2-2, biancazzurri da soli in testa alla classifica del girone I

L’Akragas sfata allo scadere la tradizione negativa che la vuole perdente alla prima partita dell’anno, agguanta il Rende all’ultimo secondo e in un colpo solo guadagna anche la vetta solitaria della classifica, complice la contestuale sconfitta del Torrecuso a Roccella, maturata anche questa nei minuti finali.

Una partita iniziata male (come spesso accade ai biancazzurri in versione casalinga) e che sembrava avviarsi ad una conclusione nefasta. Troppo fermi i biancazzurri in balia di un bellissimo Rende che si è ritrovato, dopo 24 minuti, meritatamente in vantaggio di due reti grazie ai gol realizzati al ’12 da Simeri e al ’24 da Gigliotti con un gran tiro al volo ad incrociare. Incolpevole in entrambe le occasioni

L’Akragas non gioca bene, non crea, Meloni non riesce a conquistare un pallone giocabile, l’ingranaggio sembra arrugginito, appesantito dalle cene di fine anno.

Le uniche occasioni da rete arrivano da calci piazzati. Ed è proprio in occasione di un calcio di punizione guadagnato dai biancazzurri, da oltre 35 metri, che arriva il gol che riapre la partita. Lo segna Agatino Chiavaro con una fucilata che sorprende il bravissimo De Brasi proteso in tuffo alla sua destra.

Si va al riposo con i biancorossi in vantaggio meritatamente e che possono addirittura recriminare per non aver arrotondato il risultato quando Lo Monaco si è opposto alla grande alla conclusione ravvicinata di Simeri.

La ripresa si gioca in una sola metacampo, gli ospiti si chiudono, vengono schiacciati nella loro area di rigore. Feola le prova tutte, manda in campo Longoni, Arena e Dezai, cerca il pareggio con ben 5 attaccanti arrembanti ma puntualmente rispediti al mittente. Tiscione in acrobazia colpisce la traversa, poi ci prova dal limite ma De Brasi si oppone deviando in angolo con “la mano di richiamo”.

La porta è stregata. Longoni si coordina dal limite e l’estremo difensore ancora una volta chiude la saracinesca. Arena ci prova dalla distanza ma il tiro va alto.

I 20 tifosi arrivati dalla città calabra iniziano ad assaporare l’impresa ma “finché c’è vita c’è speranza”, dice Carmelo Lentini ai microfoni di Radiovela.

Ed ecco che la speranza si trasforma in realtà al 93′ minuto di gioco, sull’ultimo affondo dei biancazzurri nel cuore della difesa biancorossa. A rimettere equilibrio ci pensa ancora Agatino Chiavaro: parte dalla sua area di rigore per sfruttare l’ultima opportunità, un calcio di punizione battuto dalla trequarti da un grandissimo Baiocco. Il capitano sbuca dietro tutti i difensori e da due passi di testa insacca la rete che vale il primato.

Lo stadio esplode come se il gol valesse la vittoria. Fanno festa i biancazzurri (anche oggi in maglia granata) che ancora non sanno della sconfitta del Torrecuso che li proietterà in testa alla classifica. La notizia arriva allo stadio quando l’arbitro ha già mandato tutti negli spogliatoi. Si dirà che l’Akragas deve guardare soltanto in casa propria e far risultato.

Intanto questa sera i biancazzurri sono campioni d’inverno. Domenica si preannuncia un’altra battaglia. Arriva l’Agropoli di Pino Rigoli ed inizia un nuovo campionato.

SERIE D GIRONE I – 17^ Giornata – Ore 14:30

Akragas Città dei Templi – Rende 2-2
Battipagliese – Orlandina 6-0
Comprensorio Montalto – Nuova Gioiese sospesa per l’infortunio dell’arbitro
Due Torri – HinterReggio 2-0
Leonfortese – Progreditur Marcianise 0-0
Neapolis – Nerostellati Frattese 4-1
Noto – Agropoli 0-4
Roccella – Torrecuso 3-2
Sorrento – Tiger 0-1

Classifica

Akragas Città dei Templi 36
Torrecuso 35
Agropoli 32
Rende 31
Neapolis 31
Nerostellati Frattese 27
Leonfortese 27
Progreditur Marcianise 26
HinterReggio 25
Roccella 24
Battipagliese 22
Due Torri 22
Tiger 20
Sorrento 19
Nuova Gioiese 12 *
Comprensorio Montalto 10 *
Noto 10^
Orlandina 6^^

* Una gara da recuperare
^Un punto di penalizzazione
^^Due punti di penalizzazione

Prossimo turno – 11/01/15

Akragas Città dei Templi – Agropoli
Battipagliese – Rende
Due Torri – Nuova Gioiese
Leonfortese – Comprensorio Montalto
Neapolis – HinterReggio
Noto – Nerostellati Frattese
Roccella – Tiger
Sorrento – Progreditur Marcianise
Torrecuso – Orlandina

L’articolo Akragas – Rende: 2-2, pari e primato assoluto sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.