Ravanusa, rubati pneumatici ad un grossista. Denunciato il responsabile, refurtiva restituita

Nella giornata di ieri, 26 dicembre, la Polizia di Stato della Questura di Agrigento, nell’ambito di attività di prevenzione e controllo del territorio effettata dalla Squadra Mobile, in c/da Cianciaramino di Campobello di Licata, in una abitazione e in un fondo nella disponibilità di un noto pregiudicato ravanusano, ha rinvenuto e sequestrato oltre un centinaio di pneumatici nuovi, per autovetture e per camion, opportunatamente occultati, oggetto di un furto perpetrato nelle prime ore dello stesso giorno, ai danni di un grossista del settore, operante nella provincia nissena.
Al proprietario, sono stati riconsegnati sia i pneumatici che altra refurtiva sottratta al medesimo, ovvero un furgone, due cellulari, un computer, un video-proiettore ed altro, il tutto per un valore stimato di oltre 130 mila euro, non coperti da assicurazione.
Il pregiudicato ravanusano D. M. (classe 1980) è stato deferito, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Agrigento, per il reato di ricettazione. Sono in corso ulteriori indagini, da parte della Squadra Mobile agrigentina, per l’individuazione dei probabili complici dell’odierno indagato.