Consegnato il Premio “Progresso Economico e Legalità” 2014

La Camera di Commercio di Agrigento, allo scopo di sostenere lo sviluppo economico del territorio e valorizzare l’impegno degli imprenditori locali, ha indetto anche per l’anno 2014 il Premio “Progresso Economico e Legalità”.
La manifestazione di consegna dei riconoscimenti, che gode per il quinto anno consecutivo del patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, si è svolta sabato 06 dicembre alla presenza del prefetto di Agrigento, dr. Nicola Diomede, e delle massime autorità locali, nella sala conferenze della Camera di Commercio di Agrigento.
Il premio consiste nell’assegnazione di uno speciale segno di benemerenza destinato alle aziende che si sono particolarmente distinte sul versante dell’innovazione, della tradizione, del valore sociale, dell’internazionalizzazione e della competitività rispetto alle attuali dinamiche di mercato.
Le imprese selezionate che hanno ricevuto il premio edizione 2014 sono: Guadagni Spa, Industria Grafica T. Sarcuto, Viticultori Associati, Recca, Miceli’s snail e Joeplast SpA.
Il Premio Speciale è stato consegnato ad Ezio Lauricella, creatore del marchio Cum Laude.

Giovane laureato in Economia, con un master in European project presso la Sapienza di Roma, Ezio Lauricella è nato ad Agrigento il 14 Ottobre 1984. Da sempre ha sostenuto l’importanza della qualità dei processi e la valorizzazione delle eccellenze quale unica via per rilanciare il Made in Italy. Nel 2013 crea “Cum Laude”, un fashion brand che bilancia perfettamente modernità e tradizione, innovazione e artigianalità. Le borse – limited edition – interamente realizzate in Italia artigianalmente, attirano l’attenzione dei mass media nazionali ed internazionali, per via del concept innovativo a metà strada tra tradizione made in Italy, contaminazione con le nuove culture orientali e l’implementazione di una promotion differenziante. La prima collezione è rappresentata da borse interamente in pelle, impreziosite da stralci di kimono giapponesi in seta degli anni ’40 lavorati a mano. Ezio Lauricella ha saputo coniugare i valori del Marketing 3.0 (promozione della territorialità e della manifattura italiana) con gli aspetti più interessanti della globalizzazione.

Articoli consigliati

Follow Me!