L’Agropoli vola grazie al solito Tiscione

L’Agropoli vince con il Marcianise e si conferma al terzo posto, ad una sola lunghezza dalla compagine dei Templi.
A decidere il match del “Guariglia” il solito Tiscione (nella FOTO) imbeccato da un cross di Siano che taglia la difesa immobile e, nonostante l’aggancio sbagliato, mette in rete solo in area, lasciando dubbi sulla sua regolare posizione. Nonostante il gol, l’attaccante viene contestato dai suoi tifosi per l’esultanza polemica e provocatoria nei loro confronti.

Agropoli: Maiellaro; Napoli, Cuomo, Scognamiglio V., Ciolli (56′ Amendola); Siano, Alfano, Berretti, Capozzoli; Tarallo (84′ Giraldi), Tiscione (71′ Ragosta) In panchina: De Luca, Staiano, Cascone, Ficarrotta, Esposito, G. Scognamiglio All. Pino Rigoli

P.Marcianise: Tomiossi; Piscitelli, Campanella, Lagnena Ciocia; Partipilo (79′ P. Allegretta), Visone (58′ G. Allegretta); D’Anna, Picozzi (51′ Mendes), Conte; Iadaresta In panchina: Palmiero, Giordani, Colella, Sparaco, Cerqua, Rossetti All. Carlo Sanchez

Arbitro: Fusco di Brindisi
Assistenti: Spinello di Avellino e Lombardi di Castellammare di Stabia
Ammoniti: Alfano, Partipilo, Lagnena, Tiscione, Campanella
Marcatori: 30′ Tiscione
Note: 27′ Tomiossi para rigore a Tarallo
Spettatori: 500 circa con 10 provenienti da Marcianise
Recupero: 1′ pt, 4’st

L’articolo L’Agropoli vola grazie al solito Tiscione sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.