Accademia Licata, è ritornato il sereno

La convincente vittoria contro l’Audace Partinico ha riportato il sereno in casa Accademia Licata. Il contraccolpo psicologico derivato dalle due sconfitte consecutive sembra essere stato brillantemente superato e la squadra domenica si è espressa su ottimi livelli creando occasioni da gol e situazioni pericolose a getto continuo. Buona la prima per mister Angelo Vecchio che ha bagnato con un bel poker il suo esordio sulla panchina dopo le dimissioni dell’ex tecnico Alberto Licata. A parlare a nome del gruppo è stato il capitano Ignazio Puccio, a nostro avviso il migliore in campo contro il Partinico. “Volevamo il risultato a tutti i costi per dare risposte alle due sconfitte precedenti e ci siamo riusciti perfettamente. Adesso già da stasera la testa dovrà però essere rivolta alla sfida di domenica prossima in casa del Ligny Trapani”. Per il giovane ma già esperto capitano gialloblu domenica è arrivata anche la soddisfazione della prima rete con la maglia del Licata calcio, al termine di uno sganciamento difensivo concluso con un pregevole tocco sul primo palo. “E’ il mio primo gol. E’ sempre bello segnare con la maglia della squadra della propria città. Sono molto contento”. Il gruppo riprenderà ad allenarsi stasera allo stadio Dino Liotta. Mister Vecchio dovrà valutare le condizioni fisiche di Mirko Curella che domenica non è sceso in campo a causa di un problema ad un adduttore. Da monitorare anche le condizioni di Angelo Zarbo, autore del raddoppio.

Giuseppe Cellura – LaSicilia

L’articolo Accademia Licata, è ritornato il sereno sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.