Abitare le periferie esistenziali. Essere Chiesa nelle marginalità dell’umano

Si terrà oggi venerdì 14 novembre alle ore 16.00 presso la sala teatro del “Granata” ad Agrigento (dietro il Municipio) il momento formativo diocesano dal titolo “Abitare le periferie esistenziali. Essere Chiesa nelle marginalità dell’umano”.
All’incontro interverrano Mons. Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento; Domenico Leggio, direttore della Caritas diocesana di Ragusa e vice presidente fio.PSD – Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora; Valerio Landri, direttore della Caritas diocesana di Agrigento;

Durante l’evento saranno esposte le opere realizzate dallo “Studio Artificio”.
Continuano, infatti, le operazioni di street art in via Orfane, ad Agrigento, presso l’Istituto Granata, curate dagli artisti dello “Studio Artificio” per la Caritas diocesana. Il progetto artistico consiste in sette pannelli in legno, rappresentanti le sette opere di misericordia. In occasione del momento di formazione di oggi sarà presentato il progetto artistico completo che, a breve, arricchirà il muro esterno dell’en Istituto Granata. I pannelli saranno una rilettura delle opere di misericordia alla luce delle marginalità moderne, strumento di riflessione che perfettamente si concilia con il tema che la Caritas diocesana e la Fondazione Mondoaltro hanno scelto per il nuovo anno pastorale: “La Periferia è il nostro Centro! Le Periferie esistenziali e le marginalità dell’umano”.