Lega Pro, cinque club deferiti alla disciplinare

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare il legale rappresentante pro-tempore della Reggina, Giuseppe Ranieri “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro 600mila nei termini stabiliti dalla normativa federale”.
Il dirigente è stato deferito anche “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo fino al mese di aprile 2014”. Deferita infine la società a titolo di responsabilità diretta.
E dopo Mantova e Reggina, altri tre club di Lega Pro – Pro Patria, Grosseto e Melfi – sono stati deferiti dal Procuratore federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare, tutti e tre a titolo di responsabilità diretta per le violazioni ascritte ai rispettivi legali rappresentanti: Angelo Antonio Ranucci per il Grosseto (“per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro 600.000,00, nei termini stabiliti dalla normativa federale”), Giuseppe Maglione per il Melfi (“per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro 600.000,00, nei termini stabiliti dalla normativa federale” e “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento delle rate scadute al 30 aprile 2014 delle rateazioni dei tributi IVA anni d’imposta 2009, 2010 e 2011 e IRAP anno d’imposta 2010″) e Fiorenzo Santo Riva per la Pro Patria (“per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di euro 600.000,00, nei termini stabiliti dalla normativa federale”).
Fonte Resport.it

L’articolo Lega Pro, cinque club deferiti alla disciplinare sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.