L’Akragas cala il tris, il Noto si arrende

L’Akragas torna a vincere lontano dall’Esseneto. Lo fa con una prestazione importante, senza mai soffrire il gioco del Noto, controllando il gioco anche quando, dopo l’espulsione di Vindigni, rimediata al secondo minuto della ripresa, arrotonda e archivia il risultato.
Betta rivoluziona ancora una volta la squadra: fuori Chiavaro e Risolo per scelta tecnica, De Rossi non al meglio della condizione, Meloni in tribuna infortunato. In campo vanno Terminiello, Assenzio e Dezai.
Il primo tempo non regala grandi emozioni. Il Noto, com’era facilmente ipotizzabile, rimane nella propria metà campo, attende le giocate dei biancazzurri e prova qualche ripartenza senza mai riuscirci. L’Akragas fatica a trovare spazi ma mantiene il possesso della palla e prova a scardinare il catenaccio di Pippo Romano.
Si dovrà attendere il 45′ del primo tempo: ancora una volta su calcio di rigore assegnato dall’arbitro per una fallo di mano.
Si incarica del tiro Nicola Arena che prima, manda il portiere a destra e la palla a sinistra, poi raduna i compagni di squadra per andare ad esultare sotto il settore occupato dai tifosi biancazzurri.
Si va al riposo.
Il secondo tempo inizia male per gli uomini di Giancarlo Betta. Dopo appena due minuti, Vindigni rimedia il secondo giallo e viene espulso. Il tecnico aretuseo corre subito ai ripari mandando in campo Chiavaro al posto di Assenzio per riequilibrare la squadra. Nonostante il vantaggio numerico, il Noto prova qualche timida azione d’attacco ma al 20, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Astarita di testa insacca e raddoppia.
I granata si sciolgono e dopo pochi minuti subiscono la terza rete. Questa volta è Savanarola (nella foto), al 33° a punire gli avversari.
La gara finisce praticamente qui, con Betta ed i giocatori ad esultare dai tifosi. L’Akragas porta a casa tre punti importantissimi e risponde, a distanza, alla vittoria del Torrecuso che ribalta il risultato contro il Rende.
Domenica i biancazzurri riceveranno la visita della Battipagliese,

L’articolo L’Akragas cala il tris, il Noto si arrende sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.