Home Dai Comuni Agrigento Altre 100 scarpe per la marcia di “Walk in progress”

Altre 100 scarpe per la marcia di “Walk in progress”

246 views
0

di Margherita Biondo – Prosegue con determinazione l’iniziativa “Walk in progress”, progetto volto a sensibilizzare, attraverso l’arte, l’opinione pubblica sullo stato della Cattedrale di San Gerlando ad Agrigento che, per le carenze strutturali e a causa del cedimento del costone su cui insiste, rischia di crollare coinvolgendo anche le abitazioni sottostanti. L’installazione artistica prevede l’esposizione di complessive quattrocento scarpe in gesso colorato (calchi di scarpe originali) poste progressivamente sulla scalinata della Cattedrale. Nella mattinata di oggi, mercoledì 8 ottobre, si è proceduto alla posa di altre 100 scarpe che si sono unite alle precedenti 100 collocate lo scorso mese di settembre. L’iniziativa, che adotta lo slogan “Ci metto la scarpa”, tende a raccogliere fondi per il ripristino del monumento dando possibilità ai partecipanti di adottare una delle scarpe poste sulla scalinata. Ciascuna scarpa sarà personalizzata con nome e cognome del donatore a cui è concessa la possibilità di sceglierne anche la forma e il colore. In tal modo l’adottante potrà lasciare un segno in Cattedrale, manifestare silenziosamente l’amore per il proprio territorio, l’indignazione per lo stato in cui il monumento versa e contribuire ad alimentare la presa di coscienza da parte sia della cittadinanza che delle Autorità competenti. Considerate le allarmanti valutazioni sull’assetto della Chiesa e il danno che deriverebbe al patrimonio monumentale della città, il contributo economico richiesto concorrerà ad una raccolta fondi per la realizzazione di un progetto di messa in sicurezza della Cattedrale. Del risultato ad oggi ottenuto si dichiarano soddisfatti gli ideatori dell’iniziativa Gaetano Vella e Giampaolo Riolo, artista emergente e poliedrico il primo, giurista prestato all’arte e impegnato nel sociale il secondo. “Oggi – affermano – abbiamo avuto conferma del successo della manifestazione perché le 100 scarpe esposte in mattinata sono state tutte già adottate come le precedenti, per cui allo stato ben 200 persone hanno aderito all’iniziativa”. Tra coloro che hanno partecipato all’adozione si segnalano noti personaggi agrigentini tra i quali Gianfranco Iannuzzo, Peppe Zarbo, Giovanna Taviani, Pino Cuttaia, Rino Cascio e, ultimo in ordine di tempo, il cantante Lello Analfino. Va sottolineato che stamane è stata anche presentata l‘iniziativa collaterale “Ce la so!” che prevede la possibilità per coloro che lo richiederanno di usufruire di un lavoro di laboratorio attraverso il quale chi vorrà adottare una scarpa potrà anche personalizzarla. A tal fine, tutti i sabati fino a dicembre, l’artista Gaetano Vella sarà presente in uno spazio apposito in via Duomo. I laboratori, inoltre, potranno assumere la forma itinerante presso associazioni, scuole, parrocchie, attività ricettive o ristorative che ne faranno richiesta. Per maggiori chiarimenti o informazioni è possibile contattare gli organizzatori dell’iniziativa all’indirizzo info@walkinprogress.it o consultare i siti www.walkinprogress.i e www.facebook.com/walkinprogress.it