Home Dai Comuni Agrigento Montalbano: porzioni di set anche nell’agrigentino

Montalbano: porzioni di set anche nell’agrigentino

395 views
0

Il Commissario della fiction torna nella Vigàta letteraria, immaginata da Andrea Camilleri. Il sindaco di Porto Empedocle, Lillo Firetto, ha salutato positivamente l’accordo raggiunto ieri a Noto, in provincia di Siracusa, nel corso dell’incontro avuto tra il produttore della “Palomar” Carlo Degli Esposti, il direttore esecutivo Gianfranco Barbagallo e i sindaci del comuni del Distretto Turistico Sud-Est, Noto, Scicli, Modica e Ragusa, per allargare le riprese anche nell’agrigentino. Lillo Firetto anche nella sua veste di presidente del Distretto Turistico Valle dei Templi, è riuscito a far allargare il raggio d’azione, spostando in parte le riprese della seguitissima fiction, nell’agrigentino, in primo luogo a Porto Empedocle. “Questo accordo – ha detto Lillo Firetto – costituisce una seconda fase dell’esperienza delle riprese cinematografiche di Montalbano che vede la ricongiunzione tra la Vigàta letteraria di Camilleri (Porto Empedocle) e quella cinematografica costituita dai comuni del Val di Noto attraverso lo spostamento di porzioni di set anche nell’agrigentino!”.