Seconda Categoria: il Ravanusa sogna

Si sono messe in movimento le società di Seconda categoria, un campionato quasi interprovinciale dove sono inserite diverse squadre agrigentine e nissene. La scorsa stagione, a vincere il campionato è stata la Nissa di mister Ribellino, mentre per il Ravanusa si è trattato di un secondo posto dopo una stagione da assoluta protagonista. Buon sesto posto dell’Atletico Raffadali del presidente Angelo Salemi, da anni, timoniere del club raffadalese. Anche il Ravanusa, sembra avere le idee chiare in proposito. Dopo avere fallito d’un soffio, la vittoria del torneo, la società sembra orientata a chiedere il ripescaggio in Prima categoria. «Questo è un mondo di lupi, finché un giocatore non firma niente è sicuro. E gli accordi si chiudono dal primo settembre in poi, quindi ancora è meglio non fare nomi – spiega sereno il Presidente Dino Farruggio -Ma posso garantire una cosa: ci sono tante trattative in corso per costruire una squadra altamente competitiva». Ma in Seconda categoria, ci sarà spazio per le neo promosse Atletico Ribera e la Polisportiva Cianciana. Addirittura, la compagine crispina, potrebbe ambire a giocare direttamente in Prima, se ci saranno posti disponibili. La notizia gira velocemente negli ambienti riberesi che possiede un organico di tutto rispetto, ma si dovrà attendere una quindicina di giorni per avere le idee più chiare.

L’articolo Seconda Categoria: il Ravanusa sogna sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.