Politica, Rosario Bruna aderisce al PDR

Il consigliere comunale di Palma di Montechiaro, Rosario Bruna, ha aderito al PDR di Michele Cimino.
Dopo una lunga militanza tra le fila del MPA, Bruna ha deciso di rompere con il passato diffondendo una nota stampa in cui spiega i motivi che lo hanno spinto a tale scelta.

Ecco di seguito il testo della nota

“L’impegno, la serietà e la lealtà hanno contraddistinto da sempre la mia attività di politico e di uomo, sensibile ai bisogni della comunità.
Alle facili conquiste, ho preferito battermi per raggiungere gli obiettivi privilegiando il rispetto verso il prossimo e mettendo l’uomo e la persona al centro delle mie attenzioni.
In questo momento, non pochi sono i conflitti interiori che travagliano i miei pensieri. Per la prima volta non sono d’accordo con il mio unico e da sempre referente politico, Eugenio D’Orsi, amico e compare (ha cresimato mio figlio), persona affidabile e onesta, sincera e leale, ma anche testarda e ai limiti del masochismo. Continuo ad avere fiducia in Di Mauro e in Lombardo, che ritengo i principali sicari dell’ex Presidente della Provincia. In questi anni non ho mai sentito Di Mauro difendere l’operato e le attività programmatiche messe in atto da D’ Orsi e, non solo, a Palma di Montechiaro, l’unico consigliere eletto autonomista è stato il sottoscritto, ma il deputato regionale preferiva ignorarmi( reo forse di essere leale ai miei amici!), per affidarsi ai soliti consolidati rapporti, vecchi e intriganti, e che mal hanno sofferto la sonora sconfitta elettorale. L’on. Di Mauro non mi ha mai tributato una sola attenzione, ma a dire il vero, neanche il sottoscritto gli ha dato importanza, intuendo che mai era nato quel “feeling” che consentisse un rapporto politico e di amicizia. Tutto questo rappresenta il passato!
Oggi, avendo conosciuto l’On. Cimino, Paolo Ferrara ed altri amici, avendone apprezzato programmi ed obiettivi del nascente PDR, senza indugio e con un bagaglio di esperienza fin qui maturato di amministratore locale, aderisco, con la forza e la passione che mi accompagnano nella mia vita, al progetto dell’On. Cimino che stimo soprattutto come uomo e come persona e che ammiro come politico integerrimo e lungimirante, che instaura, al contrario di altri, non solo politici, ma anche e soprattutto li intesse di umana e sana amicizia”.Lo ha dichiarato il Consigliere”.