Home Dai Comuni Agrigento “Trent’anni di Mafia”, da domani in distribuzione

“Trent’anni di Mafia”, da domani in distribuzione

587 views
0

Sabino Taormina
Sabino Taormina
Trent’anni di Mafia, la docu-fiction che ripercorre la storia della mafia agrigentina, le stragi, gli omicidi dal 72 ad oggi, prodotto e diretto da Sabino Taormina, sarà in distribuzione da domani, 5 agosto, in tutte le edicole.
“La Docu-Fiction “Trent’Anni di Mafia” – spiega Sabino Taormina – intende raccontare una storia infame che da troppi anni infesta e sporca la provincia di Agrigento: la mafia agrigentina a partire dal 1972 fino ai giorni nostri.
Il film tratteggia e descrive, per immagini, il fenomeno mafioso, (seppur coscienti che esso presenta aspetti di natura sociologica e contaminazione istituzionale), soprattutto come l’ insieme di eventi criminali di natura mafiosa che hanno inquinato il territorio agrigentino
Alla realizzazione del film hanno lavorato anche Francesco Angelino, Giuseppe Parisi e gli attori Stefano Trizzino, Enzo Minaldi, Melinda Castronovo e Carmelo Santino.

SCHEDA TECNICA

Ulteriori elementi di conoscenza : clip e trailers, foto, racconti di scena e dal set, post ed interventi possono essere attinti dalla pagina Facebook “trentannidimafia”.

Descrizione tecnica: Il film è girato in digitale e riprodotto su supporto DVD. Durata 80 minuti.

Locations : La collocazione geografica delle riprese nonché i fenomeni di mafia esposti e raccontati includono oltre che la città di Agrigento, i seguenti paesi: Canicattì, Campobello di Licata, P.Empedocle, Realmonte, Siculiana, Ribera, Aragona, Comitini, Raffadali, S. Elisabetta, Naro, Favara, Palma di Montechiaro.

Musiche di pubblico dominio o di proprietà regolarmente regolarizzate attraverso S.I.A.E. con bollini apposti sul prodotto.

Breve scheda tecnica di presentazione.

Produzione Sabino Taormina

Editor Francesco Angelino

Audio di presa diretta Giuseppe Parisi

Attori Stefano Trizzino
Enzo Minaldi
Melinda Castronovo
Carmelo Santino
e altre cento persone che hanno offerto la loro presenza in scena per testimoniare di volere “esserci” in un progetto attivo di rappresentazione e disgusto per la mafia.

Con l’amichevole partecipazione della Compagnia Teatrale Caos Città di Porto Empedocle.

Responsabile della comunicazione: Mario G. Grech
Progetto grafico: Alessandro Tondo
Fotografi di scena: Simone Costanza, Massimo Macaluso, Calogero Montana Lampo, Vincenzo Baiardo.
Archivio storico di immagini: fonte Teleacras
Ricerche storiche: Angelo Ruoppolo e Paolo Tamburello.

Regia di Sabino Taormina