Di Rosa per San Leone: “Si continua a ridicolizzare la città”

“L’assenza del Pudm (Piano utilizzo demanio marittimo), unico strumento deliberato dal Consiglio comunale che equivale al piano regolatore generale della fascia costiera, continua a distruggere San Leone e a penalizzare la fruizione dei suoi residenti, creando danni irreparabili ai gestori dei locali stagionali ed inoltre a ridicolizzarci innanzi al mondo intero.

Ma dove si è visto mai un circo a ridosso del mare? Chi ha autorizzato il montaggio di questa struttura? Sembra che una mano lunga voglia davvero distruggere la località marittima di San Leone.

Basta, adesso basta, la deputazione agrigentina prenda posizione e faccia in fretta a far tornare gli agrigentini al voto dando una guida a questa martoriata città”.
Lo dichiara il vicepresidente del consiglio comunale di Agrigento, Giuseppe Di Rosa.