L’Akragas in lega Pro è anche sviluppo turistico. Opportunità da non perdere.

A sostenerlo è Giovanni Sciacca – Vice Presidente di Federalberghi di Agrigento
“E’ ormai noto che la nostra squadra di calcio , dopo tanti anni, potrebbe ritornare ai vecchi splendori con la partecipazione al prossimo campionato di Lega Pro, seppur con tante difficoltà che quotidianamente è tenuta ad affrontare.
La presenza del calcio che conta ad Agrigento potrebbe rappresentare , nell’ambito turistico, una duplice risorsa:
la prima in termini di economia reale per i soggiorni della squadre in trasferta ad Agrigento e tifosi al seguito. La permanenza ad Agrigento in alcuni casi obbligatoria in relazione alla distanza, consentirebbe di dare una forte spinta al settore alberghiero, al commercio e a tutte quelle attività strettamente collegate, anche nei periodi di bassa stagione;
la seconda permetterebbe di veicolare, indirettamente e soprattutto gratuitamente, la destinazione Agrigento per il tramite di tutti gli strumenti di comunicazione specialistici del settore ( giornali, trasmissioni televisive e pubblicità ).
Un appassionato di calcio oggi potrebbe essere potenzialmente un turista domani!
La Lega Pro è un’opportunità che va attenzionata e soprattutto sostenuta con grande senso di responsabilità da parte di tutti”.