Agrigento, rischio dissesto finanziario. Appello dell’assessore Borsellino

Il rischio che il prossimo commissario straordinario al Comune di Agrigento dichiari il dissesto finanziario è molto concreto.
foto_BorsellinoLo percepisce l’assessore di Voce Siciliana al Comune, Salvatore Borsellino, che lancia un appello al futuro Commissario che verrà ad amministrare e traghettare la città alle prossime elezioni amministrative: “Auspico vivamente che non dichiari “Dissesto Finanziario” e non svolga la propria funzione prettamente di tipo ragionieristico” dichiara Borsellino.

Dichiarare il dissesto finanziario comporterebbe il fallimento totale di un comune già disagiato e di tutta l’ intera popolazione, le tasse aumenterebbero al massimo consentito, i pochi ma indispensabili servizi che si riescono a garantire ai nostri concittadini verrebbero totalmente azzerati, i precari comunali licenziati, ed i creditori che ruotano attorno al comune non riscuoterebbero le somme a loro spettanti rischiando altresì il fallimento.
Agrigento oltre che ad essere porta d’Europa, merita di essere capitale turistica, economica e monumentale dell’intero Mar Mediterraneo.

Mi auguro che si torni alle urne nel più breve tempo possibile restituendo la sovranità e il diritto ai cittadini di scegliere il proprio sindaco ed i nuovi rappresentanti in Consiglio comunale ridandogli la sua natura quale organo di controllo ma soprattutto che ritorni ad essere fattivo e propositivo per il bene dell’intera città” conclude Borsellino.