Il Comune di Raffadali aderisce al progetto dell’Ail, domani iniziativa nella valle dei templi

“Serata magica”: è il titolo dell’evento che si svolgerà domani, giovedì 26 giugno, nella suggestiva cornice della valle dei templi. E’ organizzato dalla sezione provinciale di Agrigento “Diana” dell’Associazione italiana contro le leucemie. Al progetto ha aderito il Comune di Raffadali, dal quale partirà una carovana di auto alla volta di Agrigento per partecipare all’iniziativa che andrà in scena nella zona antistante il posto di ristoro e l’accesso al tempio della Concordia.
L’inizio è fissato per le ore 20.30. Durante la serata, dedicata a ricercatori, specialisti, volontari, sostenitori Ail, ammalati e alle loro famiglie e a chi purtroppo non ce l’ha fatta, si alterneranno diversi momenti: fantasmagorici giochi di luci, interventi esplicativi, intermezzi di intrattenimento, l’accensione del logo ed esibizioni artistiche. In particolare sono previste le performance dei gruppi “Sex Funkies Flames”, “I Diapson” e del coro dei bambini “Ezio Contino” di Montallegro.
“A fine manifestazione tutti i partecipanti accenderanno le lampadine tascabili per rinnovare, simbolicamente, l’impegno, affinché non venga mai spenta la luce sulla realtà dell’Ail e tutto ciò che essa rappresenta – afferma il presidente provinciale, Maria Anna Bonsignore – e tra gli obiettivi della nostra sezione c’è la creazione del presidio provinciale ematologico e onco-ematologico, anche pediatrico, che sorgerà a Raffadali”.