Incontro positivo tra Federalberghi Agrigento e l’Assessore Regionale al Turismo Stancheris

Si può definire soddisfacente l’incontro svolto nel pomeriggio di oggi tra l’Assessore Regionale al Turismo Michela Stancheris e l’Associazione degli albergatori di Agrigento.
Motivo dell’incontro la necessità di coinvolgere la Regione Sicilia al fine di dare un meritato slancio alla destinazione Agrigento verso i grandi mercati, con una sinergica strategia di marketing e promozione legata ai grandi eventi.
“Molto soddisfatti da questo incontro prettamente tecnico ed operativo: l’Assessore Stancheris si è dimostrata da subito sensibile alle riflessioni degli operatori intervenuti e ha mostrato interesse e grande disponibilità a collaborare con la classe imprenditoriale alberghiera . Particolare attenzione è stata data ai grandi eventi, Sagra del Mandorlo in fiore in particolare, con l’auspicio che possa tornare ad essere presente nel calendario regionale, dopo l’approssimazione organizzativa degli ultimi anni dai risultati insignificanti in termini di presenze turistiche -parole di Giovanni Sciacca Vice Presidente di Federalberghi”.
“Di particolare attenzione anche l’annoso problema della chiusura del Palacongressi: oggi abbandonato al proprio destino deve tornare in tempi brevi ad essere fruibile e sopratutto operativo; la classe imprenditoriale farà la sua parte mediante la creazione di un polo congressuale di primo livello del sud Italia. Questo particolare segmento diventerebbe traino per una efficace destagionalizzazione – parole del Presidente di Federalberghi Francesco Picarella”
Presente all’incontro anche il Dott. Rino Giglione Direttore Regionale ai beni culturali, con la quale si è ragionato sulla possibilità di utilizzare lo sbigliettamento della valle dei templi come veicolo promozionale, dando visibilità alla destinazione; in questa direzione e’ stata ben accolta la proposta di veicolare l’immagine della Valle dei templi attraverso l’azione di vendita delle camere con l’abbinamento del biglietto d’ingresso: promozione a costo zero con efficace azione di marketing.
Un incontro che sembra far ben sperare ad una perfetta sinergia tra pubblico e privato atteso da anni e che solo dalle nostre parti può risultare un fatto straordinario.
Doveroso ringraziare l’Onorevole Cimino per la sua collaborazione.