Zambuto e mozione sfiducia, intervento Piero Macedonio

Il presidente provinciale del Patto per il Territorio di Agrigento, Piero Macedonio, interviene nel merito del dibattito politico in corso sulla mozione di sfiducia al sindaco di Agrigento, Marco Zambuto. Piero Macedonio afferma : “il risultato elettorale di Marco Zambuto alle Europee è stato un flop. I suoi voti alle Europee non sono i 60mila riportati ma i 2.200 ricevuti nella città di Agrigento. Zambuto dovrebbe toglierci dall’ imbarazzo e dimettersi, ma conoscendolo siamo sicuri che non si dimetterà. Allora discuteremo della mozione di sfiducia. Il Patto per il Territorio si siederà attorno allo stesso tavolo e valuterà se effettivamente tra i consiglieri comunali vi è la volontà di sfiduciare il sindaco. I consiglieri comunali esprimono un mandato popolare. E il popolo di Agrigento alle Europee ha bocciato Zambuto perché, nonostante gli esami di riparazione della seconda sindacatura, ha amministrato male. Da parte mia ritengo che i consiglieri debbano tradurre l’indirizzo del popolo e sfiduciare Zambuto. In riferimento alla posizione di Forza Italia e dei suoi 9 consiglieri comunali al Comune di Agrigento esprimo solo una posizione a titolo personale : da parte mia non vi è alcuna disponibilità al dialogo con Zambuto”.