Brasile 2014: niente ‘selfie’ con azzurri, smartphone vietati a Mangaratiba

San Paolo, 27 mag. – (Adnkronos) Un selfie in coppia con Mario Balotelli? Non si può. Un video di Gigi Buffon? Vietato tassativamente. La Nazionale azzurra si appresta a volare in Brasile per gli imminenti Mondiali e dal 6 giugno alloggerà nel lussuoso resort Portobello di Mangaratiba, a circa 100 km da Rio de Janeiro.
I dipendenti della struttura, in attesa dell’arrivo dei giocatori, hanno già ricevuto un ordine chiaro: guai ad usare smartphone e macchine fotografiche per immortalare gli illustri ospiti. Le speciali misure verranno adottate dopo l’incidente diplomatico avvenuto nel 2009, quando il Resort ospitava Sylvester Stallone. L’attore e regista, all’epoca in Brasile per girare The Expendables, venne fotografato alle 6 di mattina al tavolo della colazione.
La star si infuriò, l’incauto dipendente venne licenziato e le foto non furono mai rese note. Adesso, per evitare episodi analoghi, i vertici del Portobello hanno agito in anticipo, come si legge sul sito Globoesporte. Il timore è che la foto di qualche calciatore finisca per essere pubblicata su qualche social network e si trasformi in una grana. D’altra parte, si fa notare, la tranquillità è stato uno degli elementi che la delegazione italiana ha valutato quando ha scelto il quartier generale per la Coppa del Mondo.