Atletica leggera: week end positivo per Tavormina e Caponnetto

caponnetto edna mr

Edna Caponnetto

Fine settimana soddisfacente per l’atletica agrigentina, impegnata sia in pista che nel circuito regionale delle gare su strada. Ottima in particolare la prova del diciottenne riberese Filippo Tavormina, tesserato per la Pol. Athlon Ribera, che a Palermo ha vinto il titolo regionale individuale juniores dei 3.000 siepi in 9’35”30, performance di valore e minimo di partecipazione ai prossimi campionati italiani di categoria in programma a Torino dal 5 all’8 giugno. Con questa prestazione, Tavormina è riuscito anche a ritoccare il suo fresco record provinciale assoluto, stabilito la settimana scorsa a Palermo, che limava di quattro secondi l’annoso record stabilito dal saccense Santangelo agli inizi degli anni ’80. Una bella soddisfazione per l’allievo di Totò Giardina, che da anni ha avviato un progetto di rilancio dell’atletica leggera nel centro crispino.
Dalla pista alla strada, invece, con i master agrigentini impegnati nel trofeo Kalat, una classica del podismo regionale sull’impegnativo percorso del centro di Caltanissetta, dieci chilometri di saliscendi che hanno messo a dura prova gli oltre 600 concorrenti. Per i colori agrigentini il miglior piazzamento in assoluto è stato quello di Edna Caponnetto, del GS Valle dei Templi, ottima seconda nella categoria SF 40 dietro la gelese Irene Susino, e settima assoluta nella gara dominata, come da copione dalla formidabile catanese Tatiana Betta, capace anche di stabilire il record del percorso. Prossimo appuntamento l’1 giugno a Campobello di Licata per il terzo Memorial “Savarino”, valido anche quale seconda prova del Gran Prix Provinciale Fidal di corsa su strada.

L’articolo Atletica leggera: week end positivo per Tavormina e Caponnetto sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.