“Dalla solidarieta’ al turismo”, venerdi’ un convegno a San Leone

“Dalla solidarietà al turismo” è il tema del convegno in programma il prossimo 16 maggio, che si svolgerà, dalle 10,00, ad Agrigento, all’hotel Costazzurra, nella località balneare di San Leone.

L’incontro servirà a presentare i risultati del progetto Ariat, Assistenza Responsabile Integrata Azioni Turistiche, finalizzato all’inserimento di soggetti svantaggiati per il potenziamento dell’offerta di servizi al diportismo e al turismo nautico, finanziato dall’Ue e dalla Regione Siciliana, e realizzato dalla Società Cooperativa Sport è Vita di Agrigento capofila in ATS con il Consorzio Turistico Valle dei Templi . L’iniziativa progettuale, dopo una contenuta formazione in aula, ha previsto per ogni allievo attività di work experience con l’obiettivo di attuare una nuova metodologia di formazione “on the Job” nell’ambito turistico, attraverso il ricorso all’inclusione sociale e lavorativa di soggetti socialmente disagiati o disoccupati di lungo periodo. Interverranno, tra gli altri, il direttore dell’ente Parco archeologico Valle dei templi, Giuseppe Parello, Pietro Fina, dirigente del Servizio – Gestione Fondi Ue e Fas del Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali, Patrizia Valguarnera, funzionario direttivo dello stesso servizio regionale.

Maria Antonietta Bullara, dirigente generale del Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali, affronterà il tema “Dalla solidarietà al turismo, un nuovo percorso di integrazione”; Tiziana Morello, coordinatrice del progetto, riferirà delle finalità raggiunte; Gaetano Pendolino, amministratore del Distretto Turistico Regionale Valle dei Templi, illustrerà un report sul turismo Nautico nel territorio agrigentino; Giacomo Minio, direttore di Confindustria Agrigento, svilupperà il tema del networking, strumento per nuove opportunità di inserimento; Marina Camarda di Italia Lavoro interverrà sulle opportunità di inserimento lavorativo messe oggi a disposizione da Italia Lavoro; Paolo Pullara, presidente del Consorzio Turistico Valle dei Templi, racconterà le esperienze delle Work Experience ospitate nel Consorzio e nel Distretto Valle dei Templi ed i progetti realizzati con gli obiettivi raggiunti. Dopo la presentazione, da parte di alcuni allievi, dei prodotti turistici, realizzati durante l’attività di work esperienze, concluderà Settimio Cantone, rappresentante della Cooperativa Sport è Vita.

“Il progetto scaturisce da un’analisi sul gap strutturale e infrastrutturale del territorio – afferma Paolo Pullara – che può divenire opportunità di sviluppo per nuove attività legate a servizi di supporto alla filiera turistica per una migliore e più completa fruizione dell’area, che gravita intorno alla Valle dei Templi”.

Dello stesso avviso anche Settimio Cantone, che aggiunge: “Le aree portuali in fase di sviluppo, tra cui quella di San Leone, possono rappresentare le nuove frontiere per l’implementazione di nuova imprenditorialità, legata ai servizi ai diportisti. E’ stata un’esperienza lunga 15 mesi – conclude Settimio Cantone – che ha fatto acquisire agli allievi le competenze necessarie per permettere loro un inserimento nel mercato del lavoro del turismo. Per loro è stato un momento formativo stimolante che li ha messi a contatto diretto col mondo del lavoro, incoraggiandoli a spendersi per l’inserimento occupazionale nel settore.”