Stallo “Verdura” sulla 115, Gallo interroga Lupi

Il deputato nazionale, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione al ministro per le Infrastrutture, Maurizio Lupi, al fine di conoscere quali provvedimenti intenda intraprendere al fine di risolvere la condizione di stallo lungo la statale 115, a danno, tra l’altro, dell’ ampio indotto economico, tra il commerciale e il ricettivo – turistico, legato alla percorribilità agevole della statale 115 Sciacca – Gela. Gallo premette che, il 2 febbraio 2013, il crollo di un viadotto sul fiume “Verdura” lungo la stradale statale 115, tra Ribera e Sciacca, ha provocato lo stop al transito dell’arteria stradale, crocevia fondamentale dell’ assetto viario della Sicilia centro – meridionale, e che solo da pochi mesi un transito alternativo e precario, frutto di installazioni provvisorie, ha tamponato alla meno peggio l’emergenza blocco stradale. Riccardo Gallo sottolinea che l’ l’ Anas è già dotata del progetto e di 11 milioni di euro di finanziamento per costruire il nuovo tratto di viadotto crollato : “e allora per quali ragioni, a data d’oggi, ancora non si procede nelle opere predisposte”.