Una nuova ludoteca per Lampedusa

Screening gratuito in Piazza Brignone ed una nuova Ludoteca per il Poliambulatorio. A sei mesi di distanza dal naufragio in cui morirono 366 immigrati, giovedì prossimo 3 aprile, l’Azienda sanitaria di Palermo ricorderà quella tragedia portando la sanità tra la gente di Lampedusa attraverso l’iniziativa itinerante “Asp in Piazza”ed attivando un nuovo spazio per i bambini che avranno necessità di cure e controlli nella struttura di Contrada Grecale.

“Vogliamo ricordare quella terribile tragedia con fatti concreti per Lampedusa – ha detto il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Antonino Candela – porteremo la sanità tra la gente proponendo un ampio ventaglio di prestazioni specialistiche, ma soprattutto attiveremo una ludoteca in grado di offrire uno spazio gradevole e gioioso a tutti i bambini che sarà necessario accogliere nel nostro Poliambulatorio.

In cinque camper ed altrettanti gazebo, 52 operatori dell’Azienda sanitaria provinciale del capoluogo garantiranno il 3 aprile una lunga serie di prestazioni mediche. Dalle 8.30 alle 17 a Piazza Brignone l’Asp di Palermo effettuerà: 1. Screening del cancro alla mammella (mammografia con mammografo digitale di ultima generazione); 2. Screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; 3. Screening del diabete e dei fattori di rischio cardiovascolari; Screening del tumore alla tiroide (con ecografia); 4. Visita cardiologica con elettrocardiogramma; 5. Visita oculistica e misurazione della vista; 6. Visita pneumologica e spirometria; 7. Visita ortopedica; 8. Servizi all’utenza (prenotazioni di visite specialistiche per gli ambulatori dell’Asp attraverso il CUP mobile, scelta e revoca del medico di famiglia, informazioni su richieste di invalidità, Assistenza domiciliare integrata, esenzione ticket per reddito o patologia); 9. Informazioni sulle vaccinazioni; 10. Il camper dei veterinari dell’Asp assicurerà tra l’altro la “microchippatura” dei cani.

L’accesso a tutte le prestazioni, compresa la mammografia e l’ecografia alla tiroide, sarà gratuito, diretto e senza alcun bisogno di ricetta o prenotazione. Per ogni cittadino che si sottoporrà allo screening, così come viene fatto in ospedale, verrà redatta una cartella clinica.

Alle 17.15, sempre del 3 aprile, al Poliambulatorio di Contrada Grecale, alla presenza tra gli altri del Commissario straordinario dell’Asp, Antonino Candela, del Direttore sanitario aziendale, Giuseppe Noto e del Responsabile della locale struttura, Pietro Bartolo, verrà attivata una ludoteca. In uno spazio ristrutturato di 40 mq, adiacente al servizio vaccinazioni, è stata creata un’area dedicata ai bambini ed arricchita con circa 300 giocattoli, frutto della donazione del Centro commerciale Conca d’Oro di Palermo.

Prevista al Poliambulatorio anche la proiezione del video dell’Asp di Palermo dal titolo “Mai più morti nel Mediterraneo” realizzato per non dimenticare la tragedia del 3 ottobre scorso. Al termine, seguirà un incontro dal tema “La medicina umanitaria e delle immigrazioni, il contributo del Servizio Sanitario nelle emergenze: aspetti critici e prospettive”.

 

(Nella foto: Il Responsabile del Polimabulatorio di Lampedusa, Pietro Bartolo (primo da sx) ed il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo, Antonino Candela, insieme ad operatrici dell’Azienda sanitaria nell’Isola.)