Home Dai Comuni Agrigento Istituto “Reale”, Di Rosa: “Occorre una disinfestazione”

Istituto “Reale”, Di Rosa: “Occorre una disinfestazione”

366 views
0

Il Vice Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Di Rosa ha presentato la seguente interrogazione in merito alle condizioni dei giardini dell’ “Istituto Comprensivo Statale “Vincenzo reale” Plesso “Federico II” Villaggio Mosè.
“Nella giornata di Martedì 11 marzo – dice Di Rosa – ho effettuato un sopralluogo presso la scuola “Federico II” di Villaggio Mosè.
Dal sopralluogo ho costatato che i giardini dell’Istituto scolastico in questione sono in uno stato di completo abbandono; considerato – spiega ancora il Consigliere comunale – che l’Istituto è frequentato giornalmente da centinaia di bambini e che nei giardini che lo circondano si trovano una decina di palme contagiate dal punteruolo rosso in un visibile stato di decomposizione e che le leggi in materia di lotta al punteruolo rosso ed al disfacimento ed eliminazione delle palme affette dal coleottero sono chiare ed inequivocabili; considerato inoltre che il Sindaco ed in questo caso specifico l’Assessore al verde pubblico, sono i primi responsabili della salubrità dei luoghi specie di quelli frequentati, come in questo caso, dai giovanissimi allievi della scuola.
Chiedo all’Amministrazione comunale di volere con estrema urgenza provvedere alla pulizia e disinfestazione dei luoghi, per dare un decoro accettabile ai giardini della scuola e di relazionare in Consiglio comunale su quali siano state ad oggi le problematiche che non hanno permesso di tenere un Istituto scolastico, frequentato giornalmente da centinaia di bambini, in uno stato igienico sanitario che assicuri la salubrità dei posti e di chi li frequenta”.
“L’inaugurazione di Villa del Sole – dichiara Di Rosa – è servita all’Amministrazione comunale solo per mera pubblicità. In realtà l’abbandono del verde pubblico della città di Agrigento è visibile a tutti. L’Assessore all’uopo delegato “vanta” spese per il servizio di disfacimento di palme affette da punteruolo rosso, servizio dovuto per obbligo di legge, invece di dedicarsi a ciò per cui è stato delegato, cioè alla cura e la manutenzione del verde cittadino”.
Per concludere, il Vice Presidente del Consiglio Di Rosa, invita l’Assessore al verde pubblico a coinvolgerlo insieme agli altri Consiglieri comunali disponibili, per effettuare personalmente la pulizia straordinaria dei luoghi”.