Home Dai Comuni Agrigento Unità d’Italia, la Galleria espositiva della Scala Reale della Provincia aperta alle...

Unità d’Italia, la Galleria espositiva della Scala Reale della Provincia aperta alle scuole

264 views
0

Il prossimo 17 marzo ricorre il 153° anniversario dell’Unità d’Italia. Nel corso di tale commemorazione la Provincia Regionale di Agrigento esporrà nella Galleria della “Scala Reale” la copia originale della Gazzella Ufficiale del 17 marzo 1861, sulla quale venne pubblicata la legge con cui Vittorio Emanuele II proclamò la nascita del Regno d’Italia e assunse il titolo di Re per se e per i suoi successori.
Il documento costituisce il “certificato di nascita” dello Stato unitario e rappresenta
tutt’ora il punto di partenza storico dell’unità del nostro Paese e della nostra identità
nazionale.
Saranno esposti, anche altri documenti originali dell’epoca che segnano il percorso unitario della proclamazione di Roma capitale d’Italia e sono visitabili pregevoli affreschi di Maestri della seconda metà dell’800 sui temi dell’Unità nazionale.
“Il prossimo anniversario – ha dichiarato il Commissario straordinario della Provincia, Benito Infurnari – rappresenta una scadenza particolarmente significativa nell’attuale contesto storico e politico attraversato da forti spinte autonomistiche che vorrebbero contrapporre taluni interessi regionali agli interessi generali del Paese. Inoltre – continua – al fine di dare un contributo al radicamento di tali principi sui quali si basa la convivenza democratica, abbiamo rivolto un invito particolare agli Istituti scolastici di tutta la provincia perchè, riteniamo, che la Scuola, quale fucina di cultura, ma prima ancora di educazione civica, possa e debba avere un ruolo di primaria importanza nel processo di crescita democratico delle nuove generazioni, educando – conclude Infurnari – i cittadini di domani al senso dell’Unità nazionale, della democrazia, ai valori del confronto e della tolleranza.
I preziosi documenti saranno esposti giorno 17 marzo 2014 dalle ore 09,30 alle ore 13,00.